it en

NEWS

THE VIBE IS ON - La Repubblica di San Marino balla in sicurezza

Presentato oggi “The vibe is on”, l’evento organizzato da Musica e patrocinato dalla Segreteria di Stato per il Turismo in programma nella Repubblica di San Marino sabato 19 giugno dalle 21 alle 5 del mattino, nella cornice dell'Area Eventi San Marino Shooting Club in zona Ciarulla. Un evento nel segno della musica e della sicurezza, che affianca la presenza di guest start di livello internazionale a un rigido protocollo anti-Covid. L’obiettivo di Segreteria e organizzatori supera il mero intrattenimento, “The vibe is on” infatti è si quello di organizzare un evento musicale di caratura internazionale ma è anche un appuntamento “test” per dimostrare la possibilità di realizzare eventi in sicurezza nel rispetto dei protocolli sanitari e di Protezione Civile. Sul palco una line-up di tutto rispetto con Sven Vath, dj e produttore discografico tedesco, tre volte vincitore di DJ Awards e inventore della celebre Love Parade che si alternerà con Dana Ruh, Idriss d, Fabrizio Maurizi e Philip&Cole. Già attivate delle convenzioni con gli hotel della Repubblica di San Marino e un servizio di navetta dedicato che permetterà di raggiungere agevolmente l'Area Eventi. I biglietti potranno essere acquistati solo online attraverso il portale https://www.ticketsms.it/, un portale che permette il tracciamento degli accessi. L'evento si svolgerà nel pieno rispetto delle norme della Repubblica di San Marino. In particolar modo dei decreti legge e dei protocolli voluti da ISS e Protezione Civile. Oltre 100 steward ai quali si aggiungono le forze dell’ordine sammarinesi per controllare il rispetto delle normative. L’utilizzo della mascherina è fortemente consigliato mentre è obbligatorio il certificato di avvenuta vaccinazione/guarigione da Covid-19 o, in alternativa, un tampone negativo eseguito entro le 48 ore precedenti l'ingresso. Allestiti check point nella zona dello Stadio di Serravalle e del Centro Uffici Globo per controllare il rispetto dei procolli da parte di chi accede all’evento. Venduti 960 biglietti degli oltre 2000 disponibili secondo la capienza calcolata dal coefficiente della Protezione Civile. Federico Pedini Amati (Segretario di Stato per il Turismo): “Come è noto mi sono battuto personalmente per riportare a San Marino eventi di ballo e musica ma devo dire che tutto il Congresso di Stato ha accettato di buon grado di lavorare alla preparazione di protocolli e regolamenti per rendere l’iniziativa possibile. L’organizzazione di Musica garantisce il tracciamento all’acquisto del biglietto e il controllo di tamponi (o certificati vaccinali). Non ammetteremo abusi di nessun tipo. I controlli saranno serrati su chi arriva in territorio con gli alcolici in auto e, ovviamente, sull’utilizzo di sostanze stupefacenti. Per noi è un evento importantissimo sotto molto aspetti, vogliamo divertirci e dimostrare che la musica e il ballo possono ripartire in sicurezza con un evento che sia da test anche per i territori limitrofi. L’evento sarà certificato ISO9001”.

Tito Pinton (Musica Riccione): “Il nostro gruppo si è innamorato della Repubblica di San Marino e del metodo con cui vengono organizzati gli eventi in questo Paese. Protocolli precisi, controlli serrati e la consapevolezza di aver lavorato bene per limitare l’emergenza sanitaria. Quando lo scorso 31 ottobre abbiamo annullato l’evento che avremmo voluto organizzare per Halloween è perché avevamo capito che non era il periodo giusto, oggi abbiamo la sensazione che rispettando le regole si possa fare un bell’evento. San Marino è uno Stato indipendente ma il legame con la Riviera e con i territori limitrofi è forte, il nostro territorio è questo, siamo davvero felici di poter organizzare qui un evento e siamo altrettanto certi che non sarà l’ultimo. Vorrei ringraziare il Congresso di Stato per gli sforzi fatti e il Segretario di Stato per il Turismo Federico Pedini Amati che ci ha messo la faccia quando è stato il momento di strutturare protocolli e regolamenti. Da parte nostra possiamo garantire il massimo sforzo e la massima attenzione. Il nostro pubblico ha voglia di divertirsi ma è anche educato a farlo in maniera rispettosa delle regole. Permettetemi di concludere dicendo che se i ristoranti sono controllabili e le piazze altrettanto, le discoteche lo sono allo stesso modo. I locali da ballo sono controllati e controllabili e hanno voglia di tornare a lavorare”.

Contatti Contrada Omagnano, 20 - 47890 San Marino Città
Tel. 0549 882914 / E-mail segreteriaturismo@gov.sm
Orari di apertura Lunedì - Giovedì: 8.15 - 18.00
Venerdì: 8.15 - 14.15
Social